Missione ad Instanbul 01-10-2012

Collaborazione degli industriali under 40 di Macerata con il consolato turco di Ancona

Il 24 e 25 settembre scorsi, una delegazione di giovani industriali maceratesi, guidata dal Presidente del Gruppo, Alessandro Guzzini, ha partecipato ad incontri con imprenditori operanti in Turchia ed istituzioni turche al fine di approfondire le opportunità offerte da questo paese emergente.

L’idea del viaggio, organizzato con la collaborazione del Console generale onorario della Repubblica di Turchia in Ancona, Mauro Minestroni, il quale ha accompagnato la delegazione durante la missione, nasce dalla consapevolezza che la Turchia, rappresenta un mercato prioritario per le imprese italiane; è infatti uno dei Paesi con la maggior crescita nel 2010 (+8.9%) e nel 2011 (+8.5%). L’Italia è il quarto partner commerciale della Turchia con un interscambio in costante crescita, aumentato del 28% nel 2011 per un valore di 21,3 miliardi di dollari.

La Turchia è inoltre considerata un'area strategica anche come destinazione di investimenti. L'Italia si colloca al quinto posto nella graduatoria dei principali Paesi investitori ed è presente in Turchia con 930 imprese residenti.

I Giovani imprenditori Maceratesi hanno visitato numerose aziende tra cui i cantieri navali di Perini Navi a Tuzla, in cui vengono costruiti gli scafi in alluminio di alcuni tra i più prestigiosi yacht al mondo, e la direzione di Indesit Turchia, filiale della nota azienda marchigiana che realizza nel paese oltre 400 milioni di ricavi.

Di notevole interesse è stato anche l’incontro con l’Ispat, Agenzia del governo turco per il Supporto e per la Promozione degli Investimenti in Turchia, e con la società di consulenza Deloitte che hanno offerto utili indicazioni su come concretamente investire in Turchia.

“La visita in Turchia ci ha aperto gli occhi verso un paese che offre immense opportunità di business per le nostre aziende grazie ad un quadro politico stabile, un’ economia dinamica, una popolazione giovane, una manodopera qualificata e a basso costo, una posizione strategica per la vicinanza ad aree in forte espansione come medio oriente, Russia e Nord Africa.” afferma Alessandro Guzzini. “Inoltre abbiamo avuto la fortuna di conoscere personalità Turche importanti come la Signora Ulsever Neriman, che oltre a presiedere Indesit Turchia siede nel CDA della seconda banca del paese, o come i funzionari dell’agenzia Ispat, che sono pronti ad offrire il loro supporto alle aziende interessate ad investire in Turchia” .

Hanno partecipato al viaggio, oltre al Presidente Alessandro Guzzini ed al Console Mauro Minestroni: Francesco Andreani, Agostino Baiocco, Gino Battellini, Paolo Carlocchia, Demetrio Ciccioli, Claudio Cioli, Carlotta Mariani, Stefano Menghini, Marco Olivanti, Anselmo Pallotta, Edoardo Panatta, Andrea Paniccia, Roberto Rita, Marisa Scantamburlo, Chiara Urbani.

News